Consulenze mediche online: il mio bilancio di un anno di telemedicina

online-gynaecological-consultation

Oggi la mia attività di consulenze mediche online compie un anno e il fatto che coincida con il primo anno di pandemia non è un caso: era la fine di febbraio 2020, i contagi stavano aumentando a ritmo esponenziale e si prospettava il lockdown draconiano che da lì a pochi giorni sarebbe stato proclamato in tutta Italia.

In previsione di dover sospendere o ridurre le visite in studio cercai subito nella telemedicina una nuova forma di assistenza e vicinanza alle mie pazienti, rafforzata da alcune mie precedenti riflessioni sull’opportunità che almeno una parte delle visite potessero essere fatte direttamente online.

Davvero positivo il bilancio di questo servizio di video consulto online, come ho anche raccontato ai miei colleghi all’ultimo congresso di telemedicina nel gennaio 2021, dal quale ho tratto alcuni aspetti particolarmente rilevanti e buone pratiche dall’esperienza di questi ultimi mesi.

videoconsulto-ginecologa-online-telemedicina

La visita ginecologica online: quando è consigliata e risulta più efficace

A eccezione delle situazioni nelle quali è fondamentale l’esame obiettivo clinico (come comparsa di dolori pelvici, febbre, sanguinamenti anomali e in generale situazioni di emergenza), con l’integrazione tra visita a distanza e visita ambulatoriale si possono trattare quasi tutte le problematiche ginecologiche della donna.

In particolare si è rivelata molto efficace per:

  • La gravidanza. Con sorpresa ho potuto seguire in telemedicina, a distanza, anche condizioni mediche per le quali non avrei mai pensato di fornire un’assistenza se non in presenza, come appunto la gravidanza. Ho seguito diverse miei pazienti in dolce attesa all’estero: le ho aiutate nell’interpretazione degli esami e delle ecografie; mi è capitato di dare loro supporto emotivo e informativo dove c’erano difficoltà di comunicazione con il personale medico locale, per barriere linguistiche o per loro scarsa fiducia nel sistema sanitario locale; ho contribuito alla pianificazione degli esami di monitoraggio del periodo di gestazione, secondo le metodiche del sistema sanitario italiano.videoconsulto-medico-gravidanza-online
  • Il trattamento dell’infertilità o della poliabortività. Il consulto medico online si è rivelato un ottimo canale anche per la valutazione delle problematiche di infertilità, in particolare nel primo approccio che richiede l’analisi anamnestica della storia di entrambi i partner e l’impostazione di alcuni esami strumentali.telemedicina-consulto-infertilita-online
  • La contraccezione. Molto efficiente il videoconsulto anche nel counseling della contraccezione: ho supportato le mie pazienti su tutti gli aspetti che riguardano i contraccettivi, dall’utilizzo della pillola a informazioni e consigli sulle altre modalità di contraccezione.
  • La videoconsulenza in genere è un canale molto efficace nella valutazione degli esami, o ad esempio nella second opinion sulle indicazioni di interventi chirurgici o comunque di problematiche già affrontate da altri colleghi.
  • Lo può essere eccezionalmente anche in caso di di problematiche infettive (vaginiti acute e vaginiti ricorrenti, cistiti in atto e cistiti ricorrenti) in pazienti che per motivi legati al covid (quarantena o positività) non potevano raggiungere l’ambulatorio, per le quali sono riuscita a risolvere e trattare le patologie con semplici accorgimenti.

    visita-online-vaginite-problemi-ginecologici

In generale i feedback delle mie pazienti che utilizzano la consulenza medica online sono sempre estremamente positivi, e non ne ho avuto nessuno che riscontrasse la visita da remoto meno efficace di quella in presenza, non avendola mai proposta come semplice sostituta di una visita in studio: va vista piuttosto come strumento ad integrazione di quest’ultima, come primo step o follow-up di una visita da effettuarsi in ambulatorio.

Dopo il primo periodo 2020 di lockdown che con la chiusura dei servizi non essenziali ha fatto sì che la telemedicina fosse l’unica opzione, senza alternative, negli ultimi mesi anche con gli ambulatori aperti il videoconsulto ginecologico sta avendo un trend in crescita, nel quale le pazienti stesse hanno potuto iniziare a rendersi conto in base al loro specifico problema quando era necessario la visita in ambulatorio e quando ricorrere alla visita online.

recensioni-pazienti-su-consulti-online

Le recensioni verificate sulla piattaforma di prenotazione sono eloquenti e testimoniano gli innegabili vantaggi di risparmio dei tempi di attesa, degli spostamenti e dei costi, la totale sicurezza nei confronti del contagio e l’efficacia della modalità in remoto laddove vi sia la giusta indicazione.

Se vuoi maggiori chiarimenti a riguardo, ascolta la mia intervista radiofonica qui

Il consulto online – che NON sostituisce la visita presso lo studio medico* – in tutti i casi descritti è un’ottima modalità per avere a disposizione una consulenza specialistica a distanza, direttamente a casa, quando vuoi e con la massima comodità, discrezione e sicurezza sanitaria, evitando perdite di tempo e spostamenti non indispensabili.

*Il servizio non è indicato per problemi medici di emergenza.

Per richiedere un consulto medico online o prenotare la tua visita ginecologica a distanza, puoi facilmente prenotare online